Medical Topics

Cardiopatia ipertensiva
Elenco > Cardiopatia ipertensiva




Cardiopatia ipertensiva si riferisce a malattie cardiache che si sviluppano a seguito di non controllata la pressione alta (ipertensione). Il dieci per cento delle persone con ipertensione cronica sviluppare ingrossamento ventricolo sinistro (ipertrofia ventricolare sinistra o ipertrofia ventricolare sinistra). L'allargamento del ventricolo sinistro mette l'individuo a maggior rischio di malattia e di morte (morbilità e mortalità) a causa di insufficienza cardiaca congestizia, irregolarità del ritmo cardiaco (aritmie ventricolari, fibrillazione atriale), e attacco di cuore (infarto del miocardio). Per queste ragioni, il ventricolo sinistro allargata in associazione con l'ipertensione è considerato il segno definitivo della cardiopatia ipertensiva.
Ipertensione essenziale o cronica si sviluppa come risultato di complesse interazioni tra fattori genetici e alimentari e lo stile di vita, ma non ha una causa definitiva e nessuna cura, anche se la pressione arteriosa di solito può essere controllata con una combinazione di terapia farmacologica e la dieta e le modifiche dello stile di vita. La pressione sanguigna è legata alla tensione del cuore (gittata cardiaca), la condizione dei vasi sanguigni (vascolarizzazione), e la capacità dei reni di regolare l'equilibrio dei fluidi nel corpo. Parte della funzione renale normale è di eliminare sodio nella dieta (escrezione renale di sodio), che diventa più difficile da fare quando eccesso di sodio viene ingerito. Elevato apporto di sodio, a sua volta, può portare a ritenzione idrica, con conseguente pressione alta. Il restringimento dei vasi sanguigni contribuisce alla pressione alta restringendo il flusso del sangue (aumento della resistenza vascolare), che richiede una maggiore pressione per muovere il sangue attraverso il sistema. Se la pressione rimane incontrollata perché l'individuo non è consapevole della condizione o non è stata in conformità con terapie farmacologiche prescritte e cambiamenti nella dieta o stile di vita, gli elevati livelli di pressione sanguigna influiscono sulle prestazioni del lato sinistro del cuore, e sinistra ventricolo diventerà allargata.
Anche se un ventricolo allargata indica che cardiopatia ipertensiva è presente, il trattamento precoce, in particolare regolazione della pressione sanguigna, può prevenire future complicazioni cardiache gravi. Maggior parte degli individui rispondono bene alla terapia farmacologica per l'ipertensione e problemi cardiaci associati, che si traduce di solito in una riduzione delle dimensioni del ventricolo sinistro.
Il rischio di cardiopatia ipertensiva aumenta con valori di pressione arteriosa aumentano. Due-tre volte ad un aumento del rischio di insufficienza cardiaca congestizia si è verificato tra gli adulti ipertesi nel noto Framingham Heart Study {} Oparil.
Rischi
La presenza di cardiopatia ipertensiva, a differenza di ipertensione in sé, è più diffuso tra gli uomini in ogni fascia di età. Cardiopatia ipertensiva colpisce i neri più dei bianchi e degli anziani più rispetto ai giovani.
Incidenza e prevalenza
Negli Stati Uniti, circa 58 milioni di persone hanno l'ipertensione. Del 58% che ricevono un trattamento per la condizione, solo il 31% sono controllati. Nei soggetti con ipertensione, il 27% cadrà vittima delle conseguenze della malattia da prolungati periodi di elevata pressione sanguigna {} Schwartz.
Storia
I soggetti con cardiopatia ipertensiva può segnalare mal di testa, dolori al petto, piedi gonfi, stanchezza e mancanza di respiro sotto sforzo e / oa riposo. L'individuo può segnalare episodi di sonno interrotto a causa di problemi di respirazione (dispnea parossistica notturna), una caratteristica sintomo di insufficienza cardiaca congestizia, o potrebbe aver notato un battito cardiaco irregolare o polso rapido. Essi potrebbero non sapere di avere la pressione alta o che possono segnalare la diagnosi di ipertensione arteriosa e può aver avuto cambiamenti terapie farmacologiche prescritte o dieta e stile di vita consigliati. Una storia familiare di alta pressione sanguigna possono essere segnalati.
Esame fisico
La pressione alta (ipertensione) è presente, anche se i valori e il livello di gravità variano notevolmente tra gli individui. Modifiche dei piccoli vasi sanguigni (arteriole) degli occhi può essere osservato durante l'esame. Il polso può essere irregolare o rapido. Ascoltando il cuore attraverso uno stetoscopio (auscultazione) può rivelare un ritmo cardiaco irregolare, soffi cardiaci, o toni cardiaci extra (galoppo). In casi avanzati di cardiopatia ipertensiva, l'individuo può avere un ingrossamento del fegato, gonfiore dei piedi e delle caviglie, e altri segni di insufficienza cardiaca congestizia.
Test
Un elettrocardiogramma, ecocardiogramma e la radiografia del torace sono in genere eseguita per confermare un ventricolo sinistro ingrandito e le relative anomalie cardiache. Gli esami del sangue possono includere enzimi cardiaci e di elettroliti. La funzione renale può essere valutata attraverso la raccolta di 24 ore su campione di urina e misurando la velocità di filtrazione dei reni (velocità di filtrazione glomerulare). I livelli ematici sierici di proteine ​​(albumina) e azoto ureico nel sangue (BUN) può anche essere misurata.
Interventi per cardiopatia ipertensiva comprende la terapia farmacologica per controllare la pressione sanguigna e modifiche di dieta e stile di vita. Diverse classi di farmaci possono essere prescritti per il trattamento di ipertensione, inclusi diuretici, beta-bloccanti, ACE-inibitori, calcio-antagonisti, antagonisti del recettore dell'angiotensina II, e di alfa-bloccanti. Il tipo di terapia farmaco selezionato si basa su condizioni mediche coesistenti, lo stile di vita, la sicurezza, e la tolleranza del farmaco.
Una combinazione di farmaci può essere più efficace nel controllare la pressione sanguigna e sintomi in individui con ipertensione è resistente al trattamento ordinario (refrattaria) o la cui ipertensione è complicata da altre condizioni cliniche di base. Ad esempio, se un beta-bloccante, ACE inibitore o antagonista II viene utilizzato come droga primaria, un diuretico può essere aggiunto come farmaco secondario. Un altro approccio potrebbe essere quello di utilizzare basse dosi combinazioni di farmaci antipertensivi, come ad esempio un beta-bloccante con un calcio-antagonista.
Modificazioni della dieta e stile di vita sono una pietra miliare della terapia e può ridurre sensibilmente la malattia e la morte (morbilità e mortalità). In generale, gli individui si consiglia di ridurre sale e cibi ad alto sodio nella dieta e per interrompere il consumo di alcol e fumo. L'individuo può essere consigliato di perdere peso e di esercitare regolarmente.
La terapia farmacologica e le modifiche dello stile di vita in grado di controllare la pressione sanguigna e ridurre il rischio di insufficienza cardiaca congestizia o cardiomiopatia altro e di solito invertire l'allargamento del ventricolo sinistro.
Fisica benefici terapia individui con cardiopatia ipertensiva mediante l'applicazione dei principi di condizionamento aerobico. Riabilitazione, di solito previsto in quattro fasi, si svolge in un ospedale o riabilitazione cardiaca.
Fase 1 inizia spesso a bassi livelli di intensità con le persone monitorate per la frequenza cardiaca, il ritmo, e la pressione sanguigna. In questa fase, l'esercizio fisico si rivolge principalmente a prevenire i rischi di riposo a letto, ridurre gli episodi di bassa pressione sanguigna quando si cambia posizioni (ipotensione ortostatica), e mantenere la mobilità complessiva del corpo. L'intensità dell'esercizio viene gradualmente aumentata fino alla dimissione dall'ospedale. Esso può includere salire le scale e andare in bicicletta stazionaria, per esempio.
Fase 2 di solito inizia dopo che l'individuo è dimessi dall'ospedale e sarà fatto in ambulatorio, come un centro di riabilitazione. Gli individui che non sono stati ricoverati in ospedale può anche iniziare in questa fase. L'individuo compie esercizi simili a quelli nella fase 1, con progressione in durata ed intensità come l'individuo è in grado. La terapia si concentra sul miglioramento della capacità funzionale, aumentando la resistenza fisica e la promozione di ripresa dell'attività. Un elettrocardiografo è attaccato l'individuo a registrare l'attività elettrica continua del muscolo cardiaco. Un fisioterapista mantiene un registro giornaliero della pressione del sangue di un individuo, la frequenza cardiaca, e il ritmo cardiaco.
Fase 3 prosegue in ambiente ambulatoriale, come un centro di riabilitazione, ovunque da 3 a 6 mesi dopo l'inizio della riabilitazione. Un fisioterapista esperto in riabilitazione cardiaca mantiene un registro giornaliero della pressione del sangue di un individuo, la frequenza cardiaca, e il ritmo cardiaco. Gli individui possono continuare ad essere monitorato con un elettrocardiografo di osservare l'attività del muscolo cardiaco. Seconda condizione dell'individuo, questa fase può durare per diversi mesi. Gli individui possono rimanere coinvolti con un programma ambulatoriale per un massimo di un anno per realizzare tutti i loro obiettivi, mentre non è ancora ripresa di un programma completo di lavoro. Livelli più elevati di esercizio può iniziare durante questa fase, con l'aggiunta di attività ricreative come il nuoto e le escursioni. Jogging luce e la bicicletta è appropriato finché l'individuo può tollerare l'attività.
Fase 4 di riabilitazione cardiaca per cardiopatia ipertensiva si verifica circa 12 mesi dopo la dimissione dall'ospedale. Mantenimento a lungo termine dei livelli di prestazione raggiunti durante le fasi 2 e 3 diventa un problema in questo momento. Esercizi aerobici che aumentano cardiovascolare sono enfatizzati e comprendono esercizi come camminando di buon passo, corsa, jogging, nuoto, salire le scale, o in bicicletta. In tutte le fasi, è importante per consentire alla frequenza cardiaca gradualmente tornare alla normalità raffreddando lentamente dopo l'esercizio.
Complicanze cardiache di ipertensione comprendono ipertrofia del ventricolo sinistro, la disfunzione diastolica del ventricolo sinistro, asintomatica malattia coronarica, insufficienza cardiaca congestizia, aritmie ventricolari, ischemia del miocardio, ictus, attacco cardiaco, disfunzioni cognitive, malattie renali e morte improvvisa.
L'individuo può richiedere meno stressante o fisicamente impegnativo funzioni. Per esempio, gli individui con lavori che richiedono sforzo, il funzionamento di veicoli commerciali, o la gestione di attrezzature pesanti, potrebbe essere necessario essere riassegnata a meno faticose responsabilità.
Se un individuo non riesce a recuperare entro il periodo di durata massima prevista, il lettore può prendere in considerazione le seguenti domande per capire meglio le specifiche del caso medico di un individuo.
Per quanto riguarda la diagnosi
  • Ha diagnosi di cardiopatia ipertensiva stata confermata?
  • Ha individuo ha un ventricolo sinistro ingrandito (ipertrofia ventricolare sinistra)?
  • Ha individuale continuano a lamentarsi dei sintomi associati con insufficienza cardiaca congestizia, come la mancanza di respiro, aumento di peso, gonfiore alle caviglie, tosse, e dispnea notturna?
Per quanto riguarda il trattamento
  • È una terapia farmacologica sono stati efficaci?
  • E 'la terapia farmacologica attuale dell'individuo sulla base di condizioni mediche coesistenti, lo stile di vita, la sicurezza, e la tolleranza del farmaco?
  • Sarebbe una combinazione di farmaci più efficaci?
  • Ha individuale rispettate le modifiche dello stile di vita come la riduzione di sale nella dieta, limitando il consumo di alcol, e perdere peso?
  • È stato in grado di individuo smettere di fumare?
  • Ha sostituito un singolo stile di vita sedentario, con un regolare esercizio fisico?
Per quanto riguarda la prognosi
  • Sei i sintomi persistono nonostante il trattamento?
  • Quali alterazioni nella terapia farmacologica può essere fatto che possa meglio realizzare gli obiettivi del trattamento?
  • È stato individuo in grado di realizzare modifiche dello stile di vita?
  • Sarebbe individuale beneficiare di iscrizione ai programmi comunitari di sostegno, come un programma di trattamento di alcol (AA), smettere di fumare programma, programma di esercizio (attraverso locale palestra o di un servizio ricreativo), o programma di perdita di peso (come Weight Watchers)?
  • Sarebbe individuale beneficiare di consulenza nutrizionale?
  • Ha individuo una condizione coesistente (come la malattia coronarica, malattia renale, malattie del fegato, diabete mellito) che possono complicare il trattamento o influenzare il recupero?
Fattori che influenzano Durata
I fattori che possono influenzare la disabilità comprendere la gravità dei sintomi, diagnosi specifica, la risposta al trattamento, la persistenza di ipertensione, scarso rendimento cardiaca (misurata con test da sforzo tapis roulant), depressione o problemi emotivi, e la disfunzione cognitiva.
Termini correlati
  • Ipertensione arteriosa
  • Ipertensione essenziale
  • Ipertensione
  • Ipertensiva Cardiomegalia
  • Cardiomiopatia ipertensiva
  • Cardiopatia ipertensiva
  • Ipertensiva malattie cardiovascolari
  • Ipertrofia ventricolare sinistra
Diagnosi differenziali
  • Idiopatica stenosi subaortica ipertrofica
  • Stenosi mitralica
Specialisti
  • Internist cardiovascolare
Condizioni di comorbilità
  • Malattie croniche (ad esempio, malattie renali, diabete, malattie del fegato)
  • La broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO)
  • Malattia coronarica
  • Obesità