Medical Topics

Utero, Perforazione
Elenco > Utero, Perforazione




Perforazione dell'utero è una puntura accidentale dell'utero.
Perforazione è di solito causata da uno strumento chirurgico a forma di cucchiaio o una paletta utilizzata per raschiare e rimuovere il materiale di un organo (curette) o da un dispositivo intrauterino (IUD). Ci sono stati alcuni casi di perforazione uterina dopo aborto indotto. Lo strumento penetra attraverso la parete uterina, e raramente, possono migrare nella cavità addominale in cui l'intestino o la vescica può anche essere perforato.
Utero di una donna può diventare forato durante altre procedure intrauterine, come ad esempio la rotazione di un bambino durante il parto con forcipe, dilatazione e raschiamento (D & C) le procedure in cui è raschiato il rivestimento dell'utero, o nel corso di una procedura di sterilizzazione tubarica legatura. Durante l'inserimento IUD, perforazioni possono verificarsi quando l'utero è anormalmente posizionato o insolitamente morbido dopo un parto o aborto. Un IUD può anche diventare "perso" all'interno dell'utero, e la fine del dispositivo può perforare la parete muscolare dell'utero.
L'allattamento al seno (allattamento), le donne sono a maggior rischio di perforazione dell'utero durante l'inserimento di un IUD o con D & C e devono essere attentamente monitorati. Durante le procedure di dilatazione e raschiamento, donne in postmenopausa sono a più alto rischio di perforazione uterina, perché il collo dell'utero si restringe e la parete dell'utero diventano più sottili dopo la menopausa.
Rischi
Gli individui che hanno avuto aborti precedenti, C-sezioni o altri interventi chirurgici sulla cervice hanno un aumentato rischio di perforazione uterina. L'interno cervicale può diventare feriti durante queste procedure, causando formazione di tessuto cicatriziale e la debolezza dei tessuti cervicali che possono portare ad una maggiore suscettibilità alla perforazione.
Incidenza e prevalenza
Perforazione uterina si verifica in circa 1 su ogni 250 (0,4%), le procedure di aborto, il tasso di perforazione è più alto quando si eseguono aborti nel secondo trimestre {} Trupin.
Storia
La donna può segnalare dolori al basso ventre, pesante sanguinamento vaginale, o, se ha un, IUD non sentire il filo della spirale. Può anche segnalare gonfiore, rigidità e dolore nel suo addome, nausea, vomito, brividi, febbre, e battito cardiaco accelerato (tachicardia). Tuttavia, alcuni individui possono non segnalare qualsiasi sintomo (asintomatici).
Esame fisico
Esame pelvico può rivelare pesanti sanguinamento vaginale. Esame dell'utero può rivelare una parete uterina ammorbidito a causa di nascita o aborto. Distensione addominale può essere evidente dopo l'esame sia da palpazione e auscultazione.
Test
Ultrasuoni (ecografia) è utilizzato per confermare la diagnosi. Gli esami del sangue, come un esame emocromocitometrico completo (CBC) e sodio, potassio e cloruro (elettroliti) sono disegnate per rilevare la presenza di infezione. Beta-gonadotropina corionica umana (B-hCG) test, analisi delle urine, e gli studi della coagulazione sono anche utili per l'analisi delle complicazioni dell'aborto. Studi radiologici, come i raggi X della cavità addominale può rivelare sangue o aria libera nella cavità addominale. La laparoscopia o laparotomia può essere fatto per confermare la possibile perforazione.
Il trattamento si basa sulla causa e la portata della perforazione. Se il risultato di perforazione procedure aborto indotto, la riparazione chirurgica dell'utero può essere indicata. Se l'intestino viene perforata, una resezione chirurgica e giunzione dei segmenti intestinali (anastomosi) può essere eseguita. Se i risultati di perforazione da uso IUD, la rimozione dello IUD utilizzando uno strumento per esaminare la cavità addominale (laparoscopio) di solito è fatto, a meno che non vi sia perforazione intestinale o infezioni gravi (sepsi) presenti.
Antibiotici ad ampio spettro sono di solito somministrata se i sintomi di peritonite o di infezione sono presenti. La laparoscopia può essere effettuata per valutare l'entità del danno alla vescica, intestino, o utero, e valutare la necessità di riparazione chirurgica. Laparotomia può essere necessario se la perforazione è difficile da riparare, non vi è emorragia eccessiva, o la vescica e l'intestino sono stati perforati.
Se la causa della perforazione è noto e il trattamento viene prontamente avviato, il recupero completo è previsto. La riparazione chirurgica di organi danneggiati (riparazione dell'utero, anastomosi) e la rimozione dello IUD sono di solito di successo se non ci sono complicazioni.
Con la somministrazione immediata di un antibiotico ad ampio spettro, infezione di solito scompare. Se l'infezione non viene curata, la sepsi e la morte può verificarsi.
Le complicanze comprendono l'infiammazione del rivestimento addominale (peritonite), dell'intestino o lesioni alla vescica, emorragia massiva (emorragie) e infezioni (sepsi). Aderenze e tessuto cicatriziale può derivare dalla riparazione chirurgica dell'utero o di altri organi coinvolti.
Restrizioni per le attività come il sollevamento di carichi pesanti può essere necessario se la riparazione chirurgica è stata eseguita.
Se un individuo non riesce a recuperare entro il periodo di durata massima prevista, il lettore può prendere in considerazione le seguenti domande per capire meglio le specifiche del caso medico di un individuo.
Per quanto riguarda la diagnosi
  • Come ha fatto utero individuo diventa forata? IUD? Procedura chirurgica? sviluppo Indotto l'aborto?
  • L'allattamento al seno è individuale? Postmenopausa?
  • Fa singolo report dolori al basso ventre, pesante sanguinamento vaginale, o, se ha un, IUD non sentire il filo della spirale?
  • Ha individuo riportano anche gonfiore, rigidità e dolore nel suo addome, nausea, vomito, brividi, febbre e tachicardia?
  • Ha esame pelvico rivela pesanti sanguinamento vaginale? E 'la parete uterina ammorbidito? Era evidente distensione addominale?
  • Ha individuale hanno fatto una ecografia? CBC ed elettroliti? Addominale raggi X?
  • Sono condizioni con sintomi simili stato escluso?
Per quanto riguarda il trattamento
  • Era necessario riparare la perforazione chirurgicamente?
  • È stato necessario per riparare anche altri organi?
  • Se presente, è stato un IUD rimosso?
  • Lo sviluppo individuale peritonite? E 'l'individuo di antibiotici?
Per quanto riguarda la prognosi
  • E 'datore di lavoro individuale in grado di ospitare ogni necessaria limitazione?
  • Ha individuo ha tutte le condizioni che possono influire sulla capacità di recupero?
  • Ha individuo ha tutte le complicazioni come lesioni peritonite, intestino o vescica, emorragie, o sepsi? Ha individuo ha aderenze o tessuto cicatriziale?
Fattori che influenzano Durata
Fattori che possono influenzare la lunghezza della disabilità includono la dimensione e la causa della perforazione, trattamento, lo sviluppo di gravi complicanze come infezioni (sepsi), richieste di lavoro, e l'età e la salute generale dell'individuo.
Termini correlati
  • Danni Utero
Diagnosi differenziali
  • Distacco di placenta
  • L'appendicite acuta
  • Sanguinamento uterino disfunzionale
  • La gravidanza ectopica
  • Aborto incompleto
  • Intrapartum emorragia
  • Aborto Spontaneo
  • Aborto mancato
  • Cisti ovariche
  • Torsione ovarica
  • Placenta previa
  • Sanguinamento postmenopausale
  • Post-partum emorragia
  • Aborto settico
Specialisti
  • Surgeon General
  • Ginecologo
  • Ostetrico ginecologo
  • Radiologo
  • Urologo
Condizioni di comorbilità
  • Il cancro uterino
  • Fibroma uterino